cucina italiana di casa  salva tra i preferiti cocina italiana en casa italian cuisine at home sito in francese

ricette di cucina
italiana tradizionale

ricette ipocaloriche, leggere

occasioni speciali

le videoricette di cucina italiana di casa

ricette economiche e veloci

primi piatti con il pesce
cucina italiana di casa:
guida alla navigazione
stuzzichini
antipasti
primi piatti: pasta
primi piatti: riso
zuppe e minestre
secondi piatti
secondi di pesce
ricette secondi piatti carne
piatti unici
dolci
sorbetti
bevande
basi
conserve
pane
panini
 pizza ricette
ricette di cucina
regionale
Inserisci una parola di quello che cerchi nel box qui sotto: troverai la tua ricetta nel sito di cucina italiana di casa

tavole di sintesi

ricerca per ingrediente
in ordine alfabetico

ricette Artusi - la scienza in cucina
e l'arte di mangiar bene

 le insalate 

le ricette dello chef

ricette ipocaloriche

ricette di pesce
indice alfabetico
delle ricette di pesce

ricette vegetariane

ricette con agnello,
pecora,castrato

ricette con il pollo

ricette con carne bovina

ricette con carne suina

 ricette senza glutine

piatti freddi

Torte e sfogliatine salate, piadina,
panzerotti e pizza, focacce

ricette con il tartufo

ricette con i funghi

ricette per fare e
condire la polenta

ricette per la cacciagione

gli approfondimenti

conoscere il pesce di mare

conoscere mitili e molluschi

conoscere i cefalopodi

conoscere i crostacei

conoscere il pesce di acqua dolce

conoscere le carni

conoscere i funghi

le verdure: ricette

conoscere  i formaggi

la pasta

il riso

MINI DIZIONARIO: LE AZIONI

MINI DIZIONARIO: LE COTTURE

ricette di cucina fusion

cucina fusion e

ricette dal mondo

i nostri menù

il pranzo della domenica
occasioni speciali
menù a tema
pranzo della domenica: tutti  menù passo passo

suggeriti

ristoranti amici

hotel amici
le aziende e i prodotti

Cucina italiana
facebook


Cucina Italiana di Casa
on Google+

mai di cucina italiana di casa

desideri una ricetta in particolare? scrivici

ricette fotografate passo passo di cucina italiana e ricette dal mondo, in più cucina creativa e fusion

 uk

italian cuisine at home

es

cocina italiana en casa

francese

la cuisine italienne chez toi

ricetta di base fotografata: come preparare la polenta tradizionale, con la farina bramata

paiolo e ingredienti per la polenta bramata gialla polenta bramata gialla

la polenta rustica

<< torna alla spiegazione e alla tavola degli ingredienti 

PREPARAZIONE : ricetta fotografata passo a passo

Il paiolo di rame prima di utilizzarlo deve sempre essere pulito strofinando con aceto e sale grosso.

tutte le ricette con la polentatutte le ricette con la polenta di cucina italiana di casa

In un paiolo capiente, possibilmente di rame, mettete a bollire l'acqua. Le dosi sono importanti, perché da queste dipende la consistenza della polenta paiolo di rame per la polenta
salare l'acqua appena raggiunge il bollore salate l'acqua. Aspettate che il bollore riprenda in pieno (bolle grosse!)
aggiungete la farina sbattendo energicamente con una grossa frusta per evitare grumi farina di mais bramata per polenta
polenta: evitare i grumi continuate a mescolare, prima con la frusta,
poi con il cucchiaio per 5 minuti fino a quando smette di schizzare quando si smette di mescolare e incomincia a solidificare polenta
polenta gialla in cottura se utilizzate un paiolo elettrico questo è il momento di inserirlo. altrimenti armatevi di pazienza, (e di un guanto termico perchè schizza) e rimescolate con ritmo costante e sempre nella stessa direzione per altri 45 minuti
quando la polenta avrà raggiunto la giusta consistenza vedrete formarsi una crosticina sul bordo del paiolo e la polenta tenderà a staccarsi polenta cotta
polenta sul tagliere rovesciatela su un tagliere o su un piatto: 
la consistenza è molto compatta e quindi la polenta bramata è ideale anche per crostini e sformati polenta sformata
un consiglio per non impazzire nel pulire il paiolo: appena rovesciata la polenta mettetelo rovesciato sotto un getto di acqua ghiacciata, lo shock termico farà staccare la crosta. Altrimenti riempitelo di acqua e lasciatelo così per una notte.

<< torna alla home page

Ricerca personalizzata