cucina italiana di casa  salva tra i preferiti cocina italiana en casa italian cuisine at home sito in francese

ricette di cucina
italiana tradizionale

ricette ipocaloriche, leggere

occasioni speciali

le videoricette di cucina italiana di casa

ricette economiche e veloci

primi piatti con il pesce
cucina italiana di casa:
guida alla navigazione
stuzzichini
antipasti
primi piatti: pasta
primi piatti: riso
zuppe e minestre
secondi piatti
secondi di pesce
ricette secondi piatti carne
piatti unici
dolci
sorbetti
bevande
basi
conserve
pane
panini
 pizza ricette
ricette di cucina
regionale
Inserisci una parola di quello che cerchi nel box qui sotto: troverai la tua ricetta nel sito di cucina italiana di casa

tavole di sintesi

ricerca per ingrediente
in ordine alfabetico

ricette Artusi - la scienza in cucina
e l'arte di mangiar bene

 le insalate 

le ricette dello chef

ricette ipocaloriche

ricette di pesce
indice alfabetico
delle ricette di pesce

ricette vegetariane

ricette con agnello,
pecora,castrato

ricette con il pollo

ricette con carne bovina

ricette con carne suina

 ricette senza glutine

piatti freddi

Torte e sfogliatine salate, piadina,
panzerotti e pizza, focacce

ricette con il tartufo

ricette con i funghi

ricette per fare e
condire la polenta

ricette per la cacciagione

gli approfondimenti

conoscere il pesce di mare

conoscere mitili e molluschi

conoscere i cefalopodi

conoscere i crostacei

conoscere il pesce di acqua dolce

conoscere le carni

conoscere i funghi

le verdure: ricette

conoscere  i formaggi

la pasta

il riso

MINI DIZIONARIO: LE AZIONI

MINI DIZIONARIO: LE COTTURE

ricette di cucina fusion

cucina fusion e

ricette dal mondo

i nostri menù

il pranzo della domenica
occasioni speciali
menù a tema
pranzo della domenica: tutti  menù passo passo

suggeriti

ristoranti amici

hotel amici
le aziende e i prodotti

Cucina italiana
facebook


Cucina Italiana di Casa
on Google+

mai di cucina italiana di casa

desideri una ricetta in particolare? scrivici

 RICETTE DI CUCINA ITALIANA DI CASA

 uk

italian cuisine at home

es

cocina italiana en casa

fr

la cuisine italienne chez toi

Ricetta: sformato di barbe di frate (lischi) al pomodoro

sformato di barbe di frate al pomodoro: ingredienti sformato di lischi al pomodoro

Lo sformato di lischi è un piatto leggero e fresco che sa di primavera, ottimo sia tiepido che freddo. Un modo originale per portare in tavola una verdura saporita, ricca di potassio e di ferro, e veloce da cucinare, se la trovate bella fresca....

Come si vede se le "barbe di frate" sono fresche e di buona qualità?  I fili della verdura devono essere di un bel verde scuro e brillante, ben pieni e sodi, mente le radici sono color ruggine. Questo vi dice se i lischi sono freschi, per sapere invece se sono di prima o seconda scelta guardate la lunghezza: più sono lunghi e regolari, migliore è la verdura che state scegliendo. Non si tratta solo di un fatto estetico: i lischi lunghi sono più dolci, e fatto non da poco, più facili e veloci, da pulire!

 secondi piattivedi tutti i secondi piatti

vegetariane vedi tutte le ricette vegetariane

ricette ipocaloriche:linkvedi tutte le ricette ipocaloriche, leggere, light antipasti :linkvedi tutti gli antipasti
 Ingrediente base barbe di frate (lischi)
 tipologia cucina creativa
conservazione POSSIBILE 
 stagione primavera
difficoltà  BASSA  

TempiTempi

 in tavola           in tavola   35  MINUTI (minimo)
cottura cottura 10 + 10  MINUTI  

 lavoro        lavoro

15 minuti  

vino vino consigliato: bianco aromatico

 IngredientI PER 2 PERSONE
barbe di frate (lischi) 300 grammi
aglio 1 spicchio
olio al peperoncino 2 cucchiai
polpa di pomodoro 150 grammi
pane grattugiato 30 grammi
uova 1

Preparazione: vai alla ricetta fotografata passo passo dello sformato di lischi

ricetta fotografata

note alla ricetta dello sformato di Agretto

Le barbe di frate, che come nome scientifico sono Salsola Soda, sono un'erba tipica del mediterraneo, conosciuta e apprezzata già in tempi antichi. Come spesso succede con le verdure cambiano nome da regione a regione: Agretto è il nome con cui sono più conosciute nel centro e nel Sud Italia, Lischi è il nome che gli si dà frequentemente in Emilia Romagna e Barbe di frate è il nome comune nel nord.

Una curiosità storica: il potassio, ed il carbonato di calcio, contenuti nell'agretto erano usati nella produzione del vetro, una volta bruciati e ridotti in cenere: in modo particolare nelle famose vetrerie veneziane.

Per altre ricette con le barbe di frate vedi anche:

fave alla marchigiana

fave alla marchigiana

 

Google